SCOPRI LA MAREMMA

Terme di Petriolo

Terme del Petriolo

Terme di Petriolo

Al confine tra le province di Grosseto e Siena, lungo il fiume Farma,

le terme di Petriolo, con acqua solfurea che sgorga a 43°.

Le Terme di Petriolo già conosciute sin dall’epoca Romana ed Etrusca, sono caratterizzate da un paesaggio prevalentemente collinare ed un ambiente naturale eccezionalmente ben conservato. Immerse nella riserva naturale del Basso Merse, in uno scenario incantato tra boschi e colline, che consente di rimettersi al passo con la natura e con noi stessi, una posizione unica dove pace e silenzio rimandano ad atmosfere primordiali fuori dal tempo.

Ci sono due Centri Termali a cui è possibile accedere

Il centro termale, sulla sponda senese del Fiume, in località Petriolo.

Le Vasche Termali Terapeutiche sono alimentate da acqua ipertermale +43°C che scaturisce dalla sorgente situata sulla riva del torrente Farma. Il forte odore di zolfo che emana è dovuto alla presenza di idrogeno solforato in concentrazione notevoli; inoltre è ricca di anidride carbonica libera, calcio, fluoro, ioni cloruro, solfato ed idrogeno carbonato. Grazie a questi componenti l’acqua termale delle Terme di Petriolo racchiude molteplici proprietà salutari e benefiche rimaste inalterate nel tempo.

La balneoterapia nelle piscine termali, infatti, oltre a donare una sensazione di benessere generale aiuta a prevenire e curare diverse patologie croniche dell’organismo.

Azione sull’Apparato Osteo-articolare: riduce la rigidità muscolare; allevia il dolore ed antinfiammatoria nelle varie forme di artrosi diffusa.

Azione sull’Apparato Respiratorio: decongestionante; mucolitica e trofica sulla mucosa.

Azione sull’Apparato Cutaneo: antinfiammatoria; cheratolitica e cheratoplastica.

Contatti:

Terme di Petriolo – loc. Petriolo – 53015 Monticiano – Siena – tel 0577.757104 – fax 0577.757092 – www.termepetriolo.it – info@termepetriolo.it

Terme medievali di Petriolo

Sul lato grossetano, proprio accanto alla strade “Senese” quindi ben collegato sia per Grosseto che per Siena, vi è l’hotel immerso in una riserva naturale privata, e costruito proprio sopra alle , l’acqua sgorga naturalmente a 43°C, in un paradiso naturale. La vasca che raccoglie le acque benefiche dei Bagni di Petriolo, avvolta da magici profumi e colori, regala agli ospiti un’esperienza sensoriale indimenticabile.

L’acqua è naturalmente presente in tutti i trattamenti, realizzati con prodotti unici ed esclusivi per la scelta di materie prime legate alle tradizioni, alla storia e a tutto ciò che offre la terra toscana.

Il percorso delle Terme Romane

Esclusiva area “umida” completamente dedicata al benessere ed al relax, con piscine a temperature differenziate, alcune alimentate con acqua della sorgente delle falde della Val di Farma ed altre con l’acqua termale proveniente direttamente dalle fonte di Petriolo.

Dalle piccole cascate per il massaggio cervicale agli idromassaggi subacquei  dorsali e lombari e per le gambe, fino agli idroflussi provenienti dal pavimento e dalle pareti. Un grande e piacevole relax ma anche un vero percorso emozionale   stimolante e rigenerante per il corpo e la mente.

Piscina Tepidarium Parvum (30°-32°) Con Idromassaggi e Cascata
Piscina Tepidarium Magnum (34°-36°) Con Idromassaggi
Piscina Ipertermale Calidarium (39°-41°)
Percorso Vascolare Kneipp Bagno Alternato Caldo-Freddo
Piscina Natatoria con Acqua di Sorgente (23°-27°)
Rotonda Sudatoria Laconicum
Cascata di Ghiaccio Frigidarium
Docce Emozionali Cromoterapiche e Aromaterapiche
Bio Sauna Aromaterapica alle Essenze
Area Relax e Solarium Panorama

Contatti:

Petriolo Spa Resort, Strada Statale SS 223, KM 40,600 – 58045  Località Bagni di Petriolo  Fraz. Pari, Civitella Paganico (GR) – +39.0564.9091

Potrebbero interessarti

  • Museum für Archäologie und Kunst der MaremmaMuseum für Archäologie und Kunst der Maremma Das Museum wurde bereits 1860 von dem Kanoniker Giovanni Chelli gegründet, um dort seine private Sammlung zu bewahren. Das Museum für Archäologie ...
  • Intrepida Terramare II° edizioneIntrepida Terramare II° edizione BELAGAIO/CANALONI/FARMA SABATO 30 LUGLIO Torna l’audace escursione notturna dedicata ad un posto naturale incredibile: i Canaloni del fiume Farma,...
  • Museo Civico Archeologico Isidoro FalchiMuseo Civico Archeologico Isidoro Falchi La lunga storia di Vetulonia Nella piazza principale di Vetulonia, frazione di Castiglione della Pescaia e principale sito archeologico della Maremma...
  • CarboniferaCarbonifera L’antico casello idraulico A km 5 circa da Follonica incontriamo la spiaggia di Carbonifera. Deve il suo nome all’antico casello idraulico costr...
  • I sapori e le tradizioni della MaremmaI sapori e le tradizioni della Maremma La storia della Maremma ci insegna che niente è più prezioso della nostra terra. Contadini e lavoratori hanno fatto sì che dal terreno arido di qu...
  • A Follonica “Prendi il sole e leggi un libro”A Follonica “Prendi il sole e leggi un libro” La promozione culturale è la cifra dell'estate di Follonica: questo ultimo fine settimana di giugno vede al via la sesta edizione del festival Foll...
  • Golfo di TalamoneGolfo di Talamone Un Golfo storico che piacerà agli amanti dello sport Luogo ideale per praticare il kitesurf, il Golfo è delimitato a nord dal paese di Talamone, ...
  • Talamone beachesTalamone beaches Talamone beaches offer something for everyone. The north side with its rocky bottoms is ideal for diving. The south with its wide sandy beaches i...


X