SCOPRI LA MAREMMA

Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma

Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma

Questa strada si snoda nella parte meridionale della provincia di Grosseto e comprende i comuni di Capalbio, Orbetello, Isola del Giglio, Magliano, Grosseto, Monte Argentario, Campagnatico, Roccalbegna, Semproniano, Scansano, Manciano, Pitigliano e Sorano.

È un itinerario ricco di suggerimenti in cui è possibile vivere il turismo in mille modi diversi, dal mare alla collina fino alle pendici del Monte Amiata attraverso un territorio in cui un passato antico convive con esperienze attuali di eccellenza.
Percorrendo questa strada, nel cuore della Maremma, si incontrano luoghi e scenari meravigliosi, una natura a volte dura e selvaggia, dove la mano dell’uomo è intervenuta sapientemente creando prodotti unici.

Itinerari turistici ed enogastronomici

Il primo itinerario è il percorso del Tufo che attraversa i comuni di Sorano, Pitigliano e Manciano, i paesi del Tufo. I prodotti tipici più caratteristici di questi luoghi sono il fagiolo bianco di Sorano e lo “sfratto” di Pitigliano, delizioso dolce di origine ebraica, nato per ricordare lo spostamento degli ebrei nel ghetto della cittadina grossetana che ha la forma di un bastone, come quello utilizzato per bussare alle porte per avvisare del trasferimento. Tra i vini DOC è il Bianco di Pitigliano e il Rosso di Sovana.

Il Percorso del Sapori, dei Profumi, dell’Incanto

Il secondo percorso si snoda attraverso i paesi della fascia collinare: Scansano, Magliano, Capalbio, Semproniano, Roccalbegna, Campagnatico.
Passeggiando tra i borghi, custodi delle più delle antiche tradizioni maremmane, si è inebriati dai profumi della campagna, del vino, dei formaggi, dell’olio e di una cultura gastronomica che nasce nel rispetto delle tradizioni più genuine. Tra i prodotti da gustare il Pecorino Toscano DOP, sia fresco che stagionato, dal sapore delicato, il miele di marruca, castagno, acacia e millefiori e l’Olio Extravergine Toscano IGP, dal sapore morbido. Tra i vini il più conosciuto è il Morellino di Scansano, vino rosso DOCG.

Il Percorso dell’acqua, dei Colori, delle Meraviglie

L’ultimo percorso attraverso l’Isola del Giglio, Orbetello, Grosseto, Monte Argentario regala paesaggi meravigliosi ed una natura incontaminata: il Parco dell’Uccellina (o Parco Naturale della Maremma), una terra dove la vita scorre come un tempo , con i butteri, le vacche maremmane, i cavalli allo stato brado e la straordinaria ricchezza della fauna , l’Argentario, con la sua varietà di coste, da quelle sabbiose di Giannella e Feniglia a quelle rocciose del promontorio ed infine un mare indimenticabile. Non si può fare a meno di assaggiare la bottarga di cefalo di Orbetello e il pescato dell’Argentario come il gamberetto biondo di Porto Santo Stefano, la ficamaschia (pesce azzurro) e la palamita. E ancora il panficato, dolce tipico dell’Isola del Giglio a base di uva e fichi, e la carne maremmana: da quella di cinghiale alla vaccina. Per chi ama il buon vino, questa è la zona dell’Ansonica dell’Argentario, bianco DOC dal caratteristico sapore vivace e del il Vermentino di Capalbio, altro bianco DOC.

Non mancano gli spunti per un approfondimento della conoscenza di questi luoghi attraverso una visita al Museo della vite e del Vino ed il Museo Archeologico a Scansano, il Museo del Tufo a Sorano, la fortezza Spagnola a Porto Santo Stefano, il Parco dell’Uccellina ad Alberese.
Per informazioni: Associazione Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma, Piazza del Pretorio 4, 58054 Scansano tel. 0564 507381

Di seguito l’immagine della Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma
51_2

Potrebbero interessarti

  • The wine road Monteregio di Massa MarittimaThe wine road Monteregio di Massa Marittima The region of Monteregio comprises the area of the Metallic Hills of High Grossetan Maremma, made up of the communities of Massa Marittima, Monteroton...
  • Archeological Museum Ex-Polveriera GuzmanArcheological Museum Ex-Polveriera Guzman From Spanish poder keg to museum Along the walls of Levante of the historic center of Orbetello this splendid example of Spanish military architectur...
  • Uno dei borghi più belli e affascinanti della Toscana, SovanaUno dei borghi più belli e affascinanti della Toscana, Sovana Trascorrere qualche giorno di vacanza a Sovana e dintorni per visitare i deliziosi borghi del tufo della Maremma toscana. Tomba Ildebranda - Sova...
  • Un weekend in vacanza nell’antico borgo di ScansanoUn weekend in vacanza nell’antico borgo di Scansano Per ammirare lo splendore del piccolo borgo tra edifici medievali e gli splendidi panorami sulla campagna della Maremma toscana. Scansano Tra an...
  • Cale del GolfoCale del Golfo Se cercate il mare, quello vero e un po’ selvaggio ci sono pochi posti come le cale del promontorio meridionale del golfo di Follonica. Sono luoghi ...
  • Giglio IslandGiglio Island The goats island The island has been inhabited since the Iron Age. Giglio owes it's name to the presence in past times of numerous goats (αίγες...
  • Monte ArgentarioMonte Argentario Between Land and Sea Monte Argentario is one of the most famous spots in the Maremma. The promontory that looks to the Giglio Island and Giannutri...
  • Noleggio barca per l’isola del GiglioNoleggio barca per l’isola del Giglio Un giro in barca alla scoperta di spiagge e calette note e meno note, luoghi affascinanti e di incredibile bellezza dove vivere emozioni indimenticabi...


X