SCOPRI LA MAREMMA

La vacanza “pet friendly”? È in Toscana!

La vacanza “pet friendly”? È in Toscana!

La Toscana si conferma tra le regioni migliori in Italia per la vacanza “pet friendly”. Secondo le panoramiche offerte dai portali Paesionline.it e Solo Affitti Vacanze, infatti, sono Toscana ed Emilia Romagna le regioni dove la vacanza con Fido è consigliata: per numero di spiagge attrezzate e per la qualità e quantità di strutture che accolgono animali.
Per quanto riguarda il numero di spiagge attrezzate l’Emilia Romagna occupa il gradino più alto del podio, con 36 stabilimenti, seguita dalla Toscana con 24 e la Liguria con 17. Il consiglio per chi si accinge a partire per la vacanza con il proprio cane è comunque quello di telefonare ai gestori, dato che non tutti gli stabilimenti accettano cani di qualsiasi taglia e i servizi offerti variano molto: dalla possibilità di entrare in acqua alla presenza o meno di un veterinario o di appositi ripari.
Secondo la classifica stilata da Solo Affitti Vacanze in collaborazione con l’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) la nostra regione si distingue anche per il numero di alloggi adatti ad accogliere animali (case con giardino, ampi ambienti interni e terrazze abitabili, stanze climatizzate, spazi verdi e parchi). A rispondere a questi requisiti ed essere classificati come “pet friendly“, è infatti il 50% degli alloggi turistici della Toscana, che si conferma la regione con la maggior attenzione al tema. Seguono  l’Umbria con il 41% di case vacanza che accolgono i nostri amici a 4 zampe e la Liguria con il 26%.

Prima di partire il consiglio è sempre quello di consultare il sito dell’ENPAVacanze Bestiali” su cui si possono trovare tutte le informazioni utili.

Potrebbero interessarti

  • I luoghi del tempo 2016I luoghi del tempo 2016 I luoghi del tempo, il festival che racconta i luoghi nascosti della Maremma, i suoni e i suoi sapori, torna anche quest’anno, per la sua VI edizion...
  • Paul Fuchs Garden of soundsPaul Fuchs Garden of sounds A miniature park This small park - museum of about two hectares, in the private garden of the German artist Paul Fuchs, draws pilgrims from a broad ...
  • In bici a Cala ViolinaIn bici a Cala Violina C’è chi non si è lasciato spaventare dalle temperature rigide dei giorni appena trascorsi e che, per inaugurare il nuovo anno, ha deciso di intrap...
  • Cala MartinaCala Martina On the trails of Garibaldi A stone coming from the sea and a monument along the path remember in Cala Martina the famous Italian revolutionary lea...
  • The wine road Monteregio di Massa MarittimaThe wine road Monteregio di Massa Marittima The region of Monteregio comprises the area of the Metallic Hills of High Grossetan Maremma, made up of the communities of Massa Marittima, Monteroton...
  • Giglio IslandGiglio Island The goats island The island has been inhabited since the Iron Age. Giglio owes it's name to the presence in past times of numerous goats (αίγες...
  • Nasce ad Alberese Il bivacco, primo bioparco della MaremmaNasce ad Alberese Il bivacco, primo bioparco della Maremma Il bioparco, ad un solo km dal Parco della Maremma, si chiamerà Il Bivacco dal nome del capanno destinato un tempo al riposo del buttero. Il Bivacco...
  • Santa Caterina e l’antico rito del fuocoSanta Caterina e l’antico rito del fuoco Il 24 novembre, a Santa Caterina, frazione del comune di Roccalbegna, si celebra la vigilia del martirio della santa da cui il borgo prende il nome. D...


X