SCOPRI LA MAREMMA

Alla scoperta di Roselle anche di notte

Alla scoperta di Roselle anche di notte

Quella di Roselle è una delle aree archeologiche più importanti della Toscana. Urbanizzata fin dal VII secolo a. C., la città etrusca (abitata già nella preistoria) che dominava il lago Prile era una delle più floride del centro Italia. Conquistata dai Romani nel 294 a.C., in epoca augusta conobbe un nuovo splendore. I resti dell’antica città, la sua necropoli e la cinta muraria accolgono ogni anno molti visitatori che scelgono per le vacanze la vicina Castiglione della Pescaia o la spiaggia de Le Rocchette. Proprio per favorire la conoscenza di questo tesoro straordinario dal prossimo giovedì 2 luglio sarà possibile visitare l’area archeologica anche nelle ore serali, con una illuminazione che permetterà di godere del suggestivo spettacolo. Ogni giovedì, nei mesi di luglio e agosto, la zona sarà visitabile dalle 10 del mattino fino alle 23.45, grazie a un accordo tra Soprintendenza Archeologica della Toscana e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Grosseto.
Durante le aperture straordinarie si potranno effettuare anche visite guidate (in programma alle 21, 22 e 23) per esplorare le strade romane, la fontana in marmo travertino, il foro e i mosaici, fino a salire all’anfiteatro romano dove alcuni attori dell’Associazione culturale Polis 2001 reciteranno prosa e poesie.

Per informazioni: 0564 402403

Biglietto d’ingresso:
Intero: € 4.00
Ridotto: € 2.00 (18 – 25 anni)
Gratuito (fino a 18 anni e oltre 65)

Potrebbero interessarti



X