SCOPRI LA MAREMMA

Strada del Vino Montecucco e dei Sapori D’Amiata

Strada del Vino Montecucco e dei Sapori D’Amiata

La Strada del Vino Montecucco e dei Sapori d’Amiata attraversa dieci comuni maremmani: Arcidosso, Campagnatico, Castel del Piano, Castell’Azzara, Cinigiano, Civitella Paganico, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano e Semproniano.
Lungo la strada è possibile scoprire diverse prodotti enogastronomici di eccellenza attraverso un percorso che si snoda tra l’Amiata e la Maremma. I sapori di un tempo, paesaggi incantevoli e bellezze artistiche, accolgono il turista che voglia percorrere questo viaggio suggestivo a cavallo tra due terre meravigliose.

Vino e non solo

In questo percorso straordinario il Montecucco DOC è solo il più noto dei prodotti che si possono degustare: queste terre regalano il pregiato Olio Extra Vergine d’Oliva Seggiano che sta ottenendo la certificazione DOP, la Castagna del Monte Amiata e ancora, il Pecorino Toscano DOP, la Carne di Vitellone IGP, il Miele, i Tartufi, i Funghi, lo Zafferano di Maremma, il Biscotto Salato di Roccalbegna, il Salame e la Salsiccia di Cinghiale.
La strada del Vino Montecucco si può percorrere seguendo tantissimi itinerari diversi ma sono tre in particolare quelli che consentono di apprezzare l’eccellenza agroalimentare, la natura incantevole a tratti aspra e selvaggia, di accostarsi infine alla storia e alle bellezze artistiche di questi luoghi.

La Natura

Dalla vetta del Monte Amiata si scende verso Santa Fiora antico e caratteristico borgo a circa 600 metri di altitudine. È possibile visitare la Riserva del Monte Labbro ed il Parco Faunistico del Monte Amiata. Nell’alta valle dell’Albegna, nelle vicinanze di Roccalbegna si trova La Riserva del Pescinello con i suoi torrenti, i laghetti, le cascate. Da Roccalbegna si prosegue per Semproniano e si incontrano lo splendido borgo di Rocchette di Fazio e la Riserva Naturale Bosco dei Rocconi. Ultime tappe Castell’Azzara e la Villa Sforzesca.
Le Vigne del Montecucco: Dalla Vetta del Monte Amiata si scende verso Seggiano, tra gli ulivi di “Olivastra seggianese”. Qui ha sede il Giardino D’Arte di Daniel Spoerri che ospita importanti opere d’arte contemporanea.
Si prosegue per Castel del Piano, Arcidosso e poi Montenero, circondato dalle meravigliose vigne del Montecucco.   Nei dintorni di Cinigiano è possibile visitare Castel Porrona, antico e bellissimo borgo medioevale.

L’arte, la storia e i musei

Si parte da Paganico, con le sue le porte e le mura di epoca senese, si raggiungono Sasso d’Ombrone e Poggi del Sasso ed i castelli medioevali di Vicarello e Collemassari.
Sono numerosi i musei da visitare percorrendo la Strada del vino Montecucco e dei Sapori d’Amiata: il Museo della Vite e del Vino a Montenero d’Orcia, il Museo Etnografico, la “Casa Museo”, con le testimonianze relative alla vita domestica e lavorativa della fine dell’ottocento a Monticello d’Amiata, un singolare “Vigneto Museo“, tra le colline di Poggi del Sasso e Montecucco, il Museo delle Miniere di Mercurio del Monte Amiata a Santa Flora e un’importante collezione d’arte moderna a Castel del Piano, il Museo Etnografico di Santa Caterina a Roccalbegna e il Centro Studi David Lazzaretti ad Arcidosso.

Info: A Cinigiano all’interno di palazzo Bruchi, si trova il Centro Informazioni della Strada del vino Montecucco e dei Sapori d’Amiata.
E-mail: info@stradadelvinomontecucco.it
www.stradadelvinomontecucco.it

Di seguito l’immagine della Strada del Vino Montecucco e dei Sapori D’Amiata e il pdf con la guida delle principali aziende biologiche:
Strada del Vino Montecucco e dei Sapori D’Amiata

Potrebbero interessarti

  • Per visitare l’isola di Giannutri noleggia una barcaPer visitare l’isola di Giannutri noleggia una barca Per trascorrere una piacevole giornata in mare alla scoperta di luoghi unici e suggestivi scegliete la nostra barca a motore e potrete visitare alcune...
  • Road of the Montecucco wine and the flavors of AmiataRoad of the Montecucco wine and the flavors of Amiata The road of the Montecucco wine and the flavors of Amiata traverses ten maremman communities: Arcidosso, Campagnatico, Castel del Piano, Castell'Azzar...
  • AnsedoniaAnsedonia  Sulle note di Puccini Il compositore toscano Giacomo Puccini qui visse per un periodo della sua vita, dopo il 1919. La sua dimora ad Ansedonia fu...
  • Explore Maremma Walking FestivalExplore Maremma Walking Festival Explore Maremma Walking Festival is an initiative designed to maximize the potential of this area, in which the unspoiled and almost wild countryside ...
  • FollonicaFollonica Von Einestadt zu Badeort Seit dem 6. Jahrhunder v. C. ist die Geschichte von Follonica eng mit der Eisenverarbeitung verbunden. Ab 1546 gehörte das...
  • Notizie sulle isole dell’Arcipelago ToscanoNotizie sulle isole dell’Arcipelago Toscano     ...
  • Cala MartinaCala Martina Auf den Spuren von Garibaldi Im Jahr 1849 reiste der Held Garibaldi von Cala Martina ab und setzte seine Fahrt fort, um Italien zu vereinigen. Ca...
  • Der Küstenpark SterpaiaDer Küstenpark Sterpaia Die komplexe Parkanlage von Val di Cornia Der Park erstreckt sich über 296 Hektar zwischen Piombino und Follonica, an der nördlichen Grenze der Ma...