• it
SCOPRI LA MAREMMA

Cale del Golfo

Cale del Golfo

Cale del Golfo

Se cercate il mare, quello vero e un po’ selvaggio ci sono pochi posti come le cale del promontorio meridionale del golfo di Follonica. Sono luoghi rinomati in tutta Italia per la loro bellezza incontaminata e offrono sentieri e paesaggi irripetibili in ogni momento dell’anno.
I sentieri che portano al mare partono o da Pian d’Alma in prossimità del parcheggio oppure da Portiglioni, presso il puntone di Scarlino.
La macchia arriva fino al mare e le pendici delle colline disegnano piccole spiagge lungo la costa. La più celebre di tutte è Cala Violina.
La leggenda vuole che un violinista innamorato vi abbia suonato conferendo alla sabbia una consistenza tale che, camminandoci, pare che suoni un violino.
La caletta è racchiusa tra due promontori tra i quali si stende una stretta lingua di sabbia molto chiara. L’acqua è cristallina ed è perfetta per gli appassionati di snorkeling.
Data l’esposizione Cala violina è frequentabile, come le altre, anche durante l’inverno offrendo piacevoli e miti giornate invernali.
Meno famosa ma suggestiva la più piccola Cala Martina, dove approdò niente meno che Giuseppe Garibaldi in una delle sue scorribande maremmane. Contrariamente a Cala violina non c’è sabbia ma soltanto sassi.

Ancora più piccola la Cala terra rossa, la più vicina a Follonica, si trova all’ingresso del Parco delle Costiere. Il nome deriva dall’attività delle miniere limitrofe nel corso del 900 corso, quando i piroscafi caricavano la pirite in prossimità del vicino promontorio. Sono ancora oggi visibili, testimoni ed esempi di archeologia industriali, i resti degli impianti che servivano a caricare sulle navi il materiale.

Spingendosi invece verso Punta Ala si incontra Cala Civette. La spiaggia è dominata dalla Torre Civette, visibile anche dal litorale follonichese. Grande come Cala Violina e dotati parimenti di fondale sabbioso è molto meno famosa e meno frequentata anche in alta stagione.

I sentieri che conducono alle cale sono meravigliosi anche durante la bassa stagione. Il clima del Golfo di Follonica è poco piovoso e durante una giornata di sole invernale questa costa offre un clima perfetto per passeggiare in un luogo selvaggio e incontaminato eppure così vicino ai centri del litorale come Castiglioni della Pescaia (20 minuti in macchina) e Follonica.
L’assenza totale di stabilimenti balneari e urbanizzazione su queste quattro cale le rende un unicum sulla costiera toscana e le preserva dalla rovina mantenendone, da secoli, intatto il fascino.

Potrebbero interessarti

  • Intrepida Terramare II° edizioneIntrepida Terramare II° edizione BELAGAIO/CANALONI/FARMA SABATO 30 LUGLIO Torna l’audace escursione notturna dedicata ad un posto naturale incredibile: i Canaloni del fiume Farma,...
  • Happy Holidays Castiglione della PescaiaHappy Holidays Castiglione della Pescaia Il Natale è arrivato anche sulla costa maremmana. A Castiglione della Pescaia sono cominciate l’8 dicembre le iniziative per rallegrare il periodo...
  • Castiglione – TirliCastiglione – Tirli Pineta, macchia, campo podere, collina, mare. Percorrere in macchina, in moto, in bicicletta le strade della maremma fa sentire un po' in America, un ...
  • Populonia e VetuloniaPopulonia e Vetulonia La Maremma è stata anche terra di etruschi. Furono forse i primi fabbri di questa zona, estraevano il ferro dall'Isola d'Elba e lo lavoravano sulla t...
  • Colline MetallifereColline Metallifere C’è un motivo se si chiamano metallifere. Lette sui sussidiari delle elemntari queste colline dal nome singolare hanno il fasicno medievale dei tip...
  • Plenilunio in canoa al Parco Naturale della MaremmaPlenilunio in canoa al Parco Naturale della Maremma Il Parco Naturale della Maremma offre l’opportunità a tutti i visitatori di vivere l’esperienza unica di percorrere un tratto del fiume Ombrone i...
  • Oasi WWFOasi WWF Se dici maremma pensi subito al cinghiale come elemento più rappresentativo. Ma la Maremma è molto di più. A testimoniarlo le oasi wwf che ospita...
  • In bici a Cala ViolinaIn bici a Cala Violina C’è chi non si è lasciato spaventare dalle temperature rigide dei giorni appena trascorsi e che, per inaugurare il nuovo anno, ha deciso di intrap...


Cale del Golfo, rassegna dai media locali


  • Centri estivi per i bambini e i ragazzi: «Saranno fatti in sicurezza»
    MONTEROTONDO MARITTIMO – Il Comune di Monterotondo Marittimo, alla luce delle indicazioni nazionali e regionali, lancia un avviso per verificare la disponibilità di bambini e ragazzi per organizzare centri estivi nel periodo 15 giugno – 15 settembre 2020. I genitori dei bambini o ragazzi di età compresa tra i 3 ed ... Leggi tutto
    Fonte: ilgiunco.netPubblicato il 28-05-2020
  • Il Politeama da teatro a locale da movida: Prato insorge
    Prato – La notizia della riconversione del Teatro Politeama in un luogo di aggregazione culturale, e didattico –”Chi vorrà gustare un aperitivo in centro, potrà farlo anche nella location suggestiva del teatro Politeama”, – così il  Presidente Maurizio Nardi, subentrato a Roberta Betti scomparsa per una crisi respiratoria a fine gennaio, ha colto ... Leggi tutto
    Fonte: stamptoscana.itPubblicato il 27-05-2020
  • Il futuro di Prato: idee e visioni per il dopo lockdown
    Prato – Un incontro in rete quello andato in onda ieri sera sulla piattaforma Zoom per parlare di Prato e delle sue nuove progettualità dopo il lockdown, organizzato dal Soroptimist International club di Prato grazie alla sua presidente Elena Augustin. Collegate ben 24 socie e la vicepresidente del Soroptimist International ... Leggi tutto
    Fonte: stamptoscana.itPubblicato il 27-05-2020
  • Soppresse 9 sezioni della scuola materna, 8 prime medie e 3 prime delle elementari
    MASSA CARRARA. Dopo la conferma da parte dell’Ufficio scolastico regionale del taglio di 34 docenti su Massa Carrara, martedì 26  pomeriggio è arrivata anche l’informativa sindacale, che traduce i tagli nel concreto delle scuole apuane. Che sono pesanti. Sulla base della indicazione ricevuta di riduzione degli organici, i tecnici ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 27-05-2020
  • Mini salette in legno per riaprire il Pazza Idea
    Si fa di tutto pur di riprendersi. Anche fare un forte investimento. Mai arrendersi. Come fa l’osteria Pazza Idea di piazza D’Azeglio che ha deciso di ritardare la riapertura, malgrado le richieste dei clienti, per rifare completamente il locale e adattarlo alle nuove norme per il Covid. Non si ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 27-05-2020
  • La soddisfazione della Diocesi per il nuovo carcere: «Vecchia struttura inadeguata»
    GROSSETO – “Grazie a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questa nuova possibilità”. Così don Enzo Capitani, dal 1993 cappellano della casa circondariale di Grosseto, commenta la notizia della firma, in programma domani (28 maggio) a Roma dell’atto con cui sarà dato il via libera al dipartimento dell’amministrazione ... Leggi tutto
    Fonte: ilgiunco.netPubblicato il 27-05-2020
  • Riapre il Cavallino Matto: sarà il primo parco-divertimenti a ripartire in Italia
    MARINA DI CASTAGNETO. «Abbiamo perso tre mesi importanti, quelli della settimana di Pasqua, del 25 aprile e poi maggio che per noi è essenziale con le gite. Ora però speriamo in una ripartenza vera: un'estate discreta e magari un prolungamento della stagione ci consentirebbero di rimanere sul mercato». Ferdinando ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 27-05-2020
  • #ELBA2035 non si ferma. Si riparte il 1 Luglio con un webinar e un programma visionario
    Se l’emergenza Covid19 ha costretto gli organizzatori ha spostare al 2021 la terza edizione di SEIF - il festival dedicato alla promozione e valorizzazione della bellezza del mare - il progetto #ELBA2035 va avanti con un programma visionario il cui primo step è previsto il 1° luglio. Coordinato da EY, ... Leggi tutto
    Fonte: tenews.itPubblicato il 27-05-2020
  • Emergenza covid e agenzie di viaggio: la crisi qui è appena cominciata
    massa carraraC’è una categoria che l’emergenza Covid ha davvero messo ko: quella delle agenzie di viaggio, collegate a loro volta ai tour operator. Da quando sono stati costretti a chiudere mentre l’onda dei contagi stava dilagando per tutto il pianeta, gli operatori legati al turismo hanno risentito, oltre che dei ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 27-05-2020

Cale del Golfo - i video


No feed items found.
X