• it
SCOPRI LA MAREMMA

Cale del Golfo

Cale del Golfo

Cale del Golfo

Se cercate il mare, quello vero e un po’ selvaggio ci sono pochi posti come le cale del promontorio meridionale del golfo di Follonica. Sono luoghi rinomati in tutta Italia per la loro bellezza incontaminata e offrono sentieri e paesaggi irripetibili in ogni momento dell’anno.
I sentieri che portano al mare partono o da Pian d’Alma in prossimità del parcheggio oppure da Portiglioni, presso il puntone di Scarlino.
La macchia arriva fino al mare e le pendici delle colline disegnano piccole spiagge lungo la costa. La più celebre di tutte è Cala Violina.
La leggenda vuole che un violinista innamorato vi abbia suonato conferendo alla sabbia una consistenza tale che, camminandoci, pare che suoni un violino.
La caletta è racchiusa tra due promontori tra i quali si stende una stretta lingua di sabbia molto chiara. L’acqua è cristallina ed è perfetta per gli appassionati di snorkeling.
Data l’esposizione Cala violina è frequentabile, come le altre, anche durante l’inverno offrendo piacevoli e miti giornate invernali.
Meno famosa ma suggestiva la più piccola Cala Martina, dove approdò niente meno che Giuseppe Garibaldi in una delle sue scorribande maremmane. Contrariamente a Cala violina non c’è sabbia ma soltanto sassi.

Ancora più piccola la Cala terra rossa, la più vicina a Follonica, si trova all’ingresso del Parco delle Costiere. Il nome deriva dall’attività delle miniere limitrofe nel corso del 900 corso, quando i piroscafi caricavano la pirite in prossimità del vicino promontorio. Sono ancora oggi visibili, testimoni ed esempi di archeologia industriali, i resti degli impianti che servivano a caricare sulle navi il materiale.

Spingendosi invece verso Punta Ala si incontra Cala Civette. La spiaggia è dominata dalla Torre Civette, visibile anche dal litorale follonichese. Grande come Cala Violina e dotati parimenti di fondale sabbioso è molto meno famosa e meno frequentata anche in alta stagione.

I sentieri che conducono alle cale sono meravigliosi anche durante la bassa stagione. Il clima del Golfo di Follonica è poco piovoso e durante una giornata di sole invernale questa costa offre un clima perfetto per passeggiare in un luogo selvaggio e incontaminato eppure così vicino ai centri del litorale come Castiglioni della Pescaia (20 minuti in macchina) e Follonica.
L’assenza totale di stabilimenti balneari e urbanizzazione su queste quattro cale le rende un unicum sulla costiera toscana e le preserva dalla rovina mantenendone, da secoli, intatto il fascino.

Potrebbero interessarti

  • Intrepida Terramare II° edizioneIntrepida Terramare II° edizione BELAGAIO/CANALONI/FARMA SABATO 30 LUGLIO Torna l’audace escursione notturna dedicata ad un posto naturale incredibile: i Canaloni del fiume Farma,...
  • Happy Holidays Castiglione della PescaiaHappy Holidays Castiglione della Pescaia Il Natale è arrivato anche sulla costa maremmana. A Castiglione della Pescaia sono cominciate l’8 dicembre le iniziative per rallegrare il periodo...
  • Castiglione – TirliCastiglione – Tirli Pineta, macchia, campo podere, collina, mare. Percorrere in macchina, in moto, in bicicletta le strade della maremma fa sentire un po' in America, un ...
  • Plenilunio in canoa al Parco Naturale della MaremmaPlenilunio in canoa al Parco Naturale della Maremma Il Parco Naturale della Maremma offre l’opportunità a tutti i visitatori di vivere l’esperienza unica di percorrere un tratto del fiume Ombrone i...
  • Colline MetallifereColline Metallifere C’è un motivo se si chiamano metallifere. Lette sui sussidiari delle elemntari queste colline dal nome singolare hanno il fasicno medievale dei tip...
  • Populonia e VetuloniaPopulonia e Vetulonia La Maremma è stata anche terra di etruschi. Furono forse i primi fabbri di questa zona, estraevano il ferro dall'Isola d'Elba e lo lavoravano sulla t...
  • In bici a Cala ViolinaIn bici a Cala Violina C’è chi non si è lasciato spaventare dalle temperature rigide dei giorni appena trascorsi e che, per inaugurare il nuovo anno, ha deciso di intrap...
  • Oasi WWFOasi WWF Se dici maremma pensi subito al cinghiale come elemento più rappresentativo. Ma la Maremma è molto di più. A testimoniarlo le oasi wwf che ospita...


Cale del Golfo, rassegna dai media locali


  • Traslocano di nuovo le bancarelle del mercato del Forte
    FORTE DEI MARMI. Le bancarelle del mercato di Forte dei Marmi traslocano di nuovo. Non tutte. Solo, come lo scorso anno, i 46 banchi che storicamente si trovano nella pineta di piazza Marconi che, con la pioggia, continua a diventare un pantano nonostante i lavori di riqualificazione realizzati lo ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Grosseto notiziePubblicato il 16-10-2019
  • Un progetto per spostare il mercato del mercoledì da via Paparelli all’ex terminal Cpt
    PISA. La svolta potrebbe essere storica. Qualcuno, a Palazzo Gambacorti, ci sta pensando seriamente. L’idea, avanzata dalla Confcommercio, non dispiace al Comune, che potrebbe decidere di affrontarla concretamente nel giro di poco tempo.L’ipotesi è quella del cambio di location per il mercato del mercoledì. Attualmente, è ubicato nel maxi ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Grosseto notiziePubblicato il 16-10-2019
  • Commercianti di Carrara in rivolta contro la Ztl. Il sindaco: «Incentivi per il centro città»
    CARRARA. L'effetto domino dei negozi che chiudono sembra non fermarsi. I fondi chiusi superano di gran lunga quelli aperti. Per i commercianti la causa è sempre la stessa: la zona a traffico limitato. Una sorta di potente veleno che già ha ucciso molti negozi e tanti altri sta facendo ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Grosseto notiziePubblicato il 16-10-2019
  • Si riaccende la storica insegna del Perugina
    GROSSETO. La firma è stata messa ed è di quelle che faranno felice chi vive e frequenta il centro storico: il bar Perugina è pronto a riaprire i battenti con una gestione che porta un cognome di prim’ordine nel campo della ristorazione e della somministrazione: quello della famiglia Butteroni. ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 16-10-2019
  • C’era una volta il “Dai Dai”, lo storico locale chiude i battenti: «Ci dispiace ma chiudiamo»
    CASTIGLIONCELLO. Doveva essere il locale della rinascita di Castiglioncello, un luogo simbolo degli anni sessanta e settanta che avrebbe riportato lustro e fama a tutto il litorale livornese. Eppure l'avventura del Dai Dai 2.0 è durata solamente 2 anni. Anzi, appena un anno e mezzo, giusto il tempo di ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 16-10-2019
  • Ex ospedale di Massa: l’incuria, il gigante vuoto e un mega parcheggio dimenticato
    MASSA. C’è il mercato e tanto traffico: trovare un posticino per la macchina, ieri mattina, è un’impresa da podio. Poi arrivi lì, a due passi - o poco più - dal cuore della città e scopri che i parcheggi ci sono eccome. Quasi un centinaio e tutti, ma proprio ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 16-10-2019
  • Ricaricare le auto elettriche sarà possibile anche in centro
    MONTECATINI. Sull’auto elettrica i colossi delle 4 ruote sono pronti a investire 225 miliardi di euro da qui al 2023 e da più parti si indica il 2020 come la svolta per questa sfida epocale per l’industria, ma anche per i nostri stili di vita. Le paure del cambiamento ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Piombino notiziePubblicato il 16-10-2019
  • Prima riunione dell’Associazione culturale Università del Tempo Libero
    Si è tenuta giovedì 10 ottobre la prima riunione dell’Associazione culturale Università del Tempo Libero presso la sua sede in via Manzoni, al primo piano del Palazzo della Provincia in Portoferraio. È stata, per me, una grandissima sorpresa incontrare e conoscere persone tanto vivaci e pieni di iniziative, un gruppo ... Leggi tutto
    Fonte: tenews.itPubblicato il 16-10-2019
  • Docce e bagni murati, cantieri e scale posticce: povero liceo Rossi
    MASSA. La palestra c’è, ma vecchia e malmessa. I bagni, le docce e gli spogliatoi, invece, non ci sono. L’ingresso esterno a quegli spogliatoi c’è, ma - ops - non si può usare: la porta, su via dei Mille, sta in piedi per miracolo.. La scala per permettere l’evacuazione ... Leggi tutto
    Fonte: iltirreno.it – Grosseto notiziePubblicato il 16-10-2019

Cale del Golfo - i video


No feed items found.
X